d

Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem ei est. Eos ei nisl graecis, vix aperiri consequat an.

In. Fb. Tw. Be. Db. Li.

Genova: arrivano i bus ibridi

Finalmente anche il trasporto pubblico in Liguria ha imboccato la strada delle emissioni zero

di Redazione

Arrivano i mezzi ibridi per il trasporto pubblico a Genova. Sono stati presentati questa mattina i nuovi 11 Iveco Urbanway full hybrid, acquistati con gara Consip grazie al finanziamento di 4,5 milioni da parte della Regione Liguria. Gli autobus, lunghi 12 metri e con 96 posti di cui 25 a sedere, entreranno progressivamente in servizio da domani sulla linea 3, Stazione Principe-Sestri ponente, e saranno ospitati nella rimessa di Cornigliano.

Le fasi di rallentamento, accosto, fermata e ripartenza sono a emissioni zero, in quanto effettuate in modalità completamente elettrica grazie all’energia accumulata sul tetto durante le frenate. In marcia, invece, si sfrutterà il motore termico Euro 6, a ridotta cilindrata e con tempo di accensione limitato, che consente un netto risparmio di carburante (fino al 40% in condizioni di traffico intenso) e una riduzione del 30% di emissioni di anidride carbonica. I bus sono poi dotati di illuminazione led, pianale ribassato, due porte scorrevoli su tre, climatizzazione, telecamere per la video-sorveglianza e conta passeggeri.

L’assessore comunale ai Trasporti, Matteo Campora, sottolinea come i nuovi mezzi rientrino “nelle nostre politiche di sostituzione totale dei mezzi per ridurre il più possibile le emissioni clima-alteranti. Nell’arco di tre anni penso che potremo riuscire a rinnovare almeno il 50% di tutta la flotta”. Soddisfatto anche l’assessore regionale, Gianni Berrino: “Sono mezzi green molto belli e confortevoli, ibridi, con la capacità di ricaricarsi in frenata. Abbiamo fatto un altro passo avanti nel miglioramento e nel rinnovamento della flotta: finalmente anche il trasporto pubblico in Liguria ha imboccato la strada delle emissioni zero”.