d

Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem ei est. Eos ei nisl graecis, vix aperiri consequat an.

In. Fb. Tw. Be. Db. Li.
rinnovabili

#GreenDealOra, togliamo i freni alla ripartenza dell’Italia

Dalla realizzazione del Green Deal oltre 100 miliardi di investimenti e 90 mila nuovi posti di lavoro

“La transizione ecologica si realizzerà. La scelta è tra partecipare attivamente e trarre grandi benefici per l’economia, l’ambiente e la società, oppure subire le conseguenze del cambiamento climatico e arretrare sullo scacchiere della competitività industriale”. Queste le parole di Agostino Re Rebaudengo, presidente di Elettricità Futura, durante l’assemblea dell’associazione. 

“Nel solo settore elettrico italiano la realizzazione del Green Deal permetterà di creare oltre 100 miliardi di investimenti e 90 mila nuovi posti di lavoro da qui al 2030”, ha aggiunto Re Rebaudengo. “Si tratta di un processo che potrebbe apportare grandi benefici in termini economici e occupazionali al nostro Paese a patto di rimuovere alcuni ostacoli: semplificare la burocrazia, colmare i ritardi normativi, promuovere una cultura della transizione”. 

Per quanto riguarda la realizzazione di nuovi impianti, ad esempio, l’Italia è il Paese europeo con le tempistiche più lunghe e i costi più alti per ottenere un’autorizzazione. Quasi il 50% delle richieste di autorizzazione non riesce a trasformarsi in un impianto e l’altro 50% registra quasi 6 anni di ritardo.

“È drammatico il gap tra i progetti fotovoltaici presentati e quelli autorizzati dalle Regioni. Ad esempio, dal 2019 al giugno 2021 in Sicilia e in Basilicata è stato autorizzato appena il 2% delle richieste. E la situazione peggiora in Puglia e nelle Marche, regioni in cui le autorizzazioni sono totalmente ferme”, ha precisato Re Rebaudengo.

Altro punto chiave è colmare alcuni ritardi normativi nel settore energetico. Come nel caso del Dm prezzi minimi garantiti per le bioenergie fermo da 3.846 giorni. O del Dm Fer atteso da 762 giorni.

Necessario poi – secondo il presidente di Elettricità Futura – promuovere la cultura della transizione energetica e una corretta informazione sui benefici del Green Deal per favorire la diffusione delle rinnovabili sui territori. 

Elettricità Futura, assieme alle imprese del settore elettrico, ha avviato la campagna social “La transizione energetica: dalle parole ai fatti!” L’obiettivo è diffondere la cultura della transizione energetica e la conoscenza dei benefici del Green Deal per l’economia, la società e l’ambiente. Smentendo alcuni falsi miti che alimentano l’opposizione dell’opinione pubblica allo sviluppo impiantistico e creano un’errata percezione degli impatti della decarbonizzazione.